home
                                                             Bibliografia essenziale

 

Carlo Villa come poeta esordisce nel 1959, presentato sulla Fiera Letteraria da Leonardo Sinisgalli. È del 1962 la raccolta prefata da Pier Paolo Pasolini Il Privilegio di essere vivi, cui fanno seguito nel 1963: Solo sperando nauseati, nel “Menabò”n.6 di Einaudi; Siamo esseri antichi, Einaudi 1964; Gorba, Mondadori 1972; La maestà delle finte, Guanda 1977; Polvere di miele, Carte segrete 1980; Infanzia del dettato, ’81; Come la rosa al naso, Poeticamente 1984; Corpo a cuore, Bastogi 1985; Cento di questi fogli, prefato da Alfredo Giuliani Empiria 1989; Pochades, ivi 1992; L’apparenza, El Bagatt 1993; Simboli eroici, L’obliquo 1993; Consumato amore, Bastogi 1994; Pas de deux, Quasar 1994; L’infinito è un quadrato senz’angoli, Elytra 1995; Dedicamenta, Arlem; Roba da gatti, Coedital 2000; Pelle d’anima, Campanotto 2000; L’amore per l’anima del podice, Greco e Greco 2000; A piè di sogno, Manni 2000; L’ora di Mefistofele, Scheiwiller 2002; L’attimo leggente, Bastogi 2003.


Come narratore è del 1964 il romanzo La nausea media, edito nei Coralli Einaudi; seguono nel 1967 I sensi lunghi, nel 1970 Deposito celeste, nel 1972 L’isola in bottiglia, tutti nei Coralli Einaudi. Nel 1978 esce presso gli Editori Riuniti Muore il padrone. È del 1982 la raccolta dei racconti fantascientifici Mandrake, Arcivescovo di Salem, per i Tipi della Newton Compton, dell’88 il giallo Morte per lucro, De Agostani; seguono Pan di patata, Feltrinelli 1995; Analità, Greco e Greco,1998; Fino all’ultima fermata, Arlem 2000; Come in un gioco a incastro, Stango 2000; Nuda proprietà, ivi 2003; La scrittura cerca l’assassino, Greco e Greco, 2003; Sorpassi, Stango 2003.


Come saggista ha al suo attivo un’ampia disanima sulla non assistenza in Italia, edita da Longo nel 1972 con il titolo Il figlio assurdo; una Guida alla lettura di Vasco Pratolini edita da Mursia nel 1973; l’antologia L’eros nella poesia italiana del ‘900, stampato dalla Newton Compton 1995; Eros violato, Coedital 1999; Lo spirito d’appartenenza, Bastogi 2000; Lector in tabula, 2002; Agrità, S.E.F. 2003; Sotto la cresta dell'onda, ivi 2004; Quel pallido Gary Cooper, ivi 2005; Caro Dolce nessuno, ivi 2006; Dripping, ivi 2007;  Impronte, editore Societa editrice fiorentina 2008; L'ospite sgradito editore Società editrice fiorentina 2009. Pieni a perdere editore Società editrice fiorentina 2010.


  • nota dell'autore:
    Manoscritto e archivio di Carlo Villa si trovano presso il Fondo dell'Università di Pavia e presso la Fondazione Bianciardi di Grosseto.
    L'autore è disponibile per quanti sono interessati alla scrittura che conta e alla letteratura non deperibile, telefonando allo 06/65740673 o scrivendo a Via Virginia Agnelli n. 24 00151 Roma